Accedi Registrati

Login

Email
Password
Ricordami
  • Home
  • Prestatore
  • Dicembre chiude un anno record! I volumi preliminari 2016 sono in crescita di oltre il 500%...

Dicembre chiude un anno record! I volumi preliminari 2016 sono in crescita di oltre il 500%...

Facebook Twitter Linkedin Email Stampa

Il P2P Lending Italiano ha chiuso il 2016 con dati annuali record. Lo confermano i dati preliminari di Dicembre raccolti da P2PLendingItalia.

Anche se non così marcatamente “stagionale” come Agosto, Dicembre è un mese relativamente “calmo” per le erogazioni di prestiti. Malgrado ciò, i nuovi prestiti erogati nel mese dal nostro campione di otto piattaforme (delle quali solo 6 attive al momento) sono stati pari a 10.6 milioni di euro, solo marginalmente inferiori (-2.6%) rispetto al dato record di Novembre (10.9 milioni di euro).

Il numero di prestiti erogati nel mese scende invece in modo più marcato, passando dai 609 di Novembre a 427 in Dicembre, influenzato dal calo – questo marcatamente stagionale – nel numero di nuovi prestiti alle persone (da 520 a 337).

Sulla base di questi dati preliminari la nostra stima è che il campione di piattaforme da noi monitorato abbia erogato oltre 64 milioni di Euro di nuovi prestiti nel corso del 2016, un aumento pari a +524% rispetto ai 10.3 milioni di euro del 2015!

Nel 2016 hanno iniziato per la prima volta ad operare Younited Credit e Soisy – entrambe nel segmento prestiti personali. Il loro contributo ha ovviamente accelerato la crescita rispetto ad un dato puramente omogeneo. Ma pur tenendo conto di quanto sopra, le quattro piattaforme che operavano già nel 2015 (Prestiamoci, Smartika, Borsa del Credito e Workinvoice) hanno registrato – secondo le nostre stime – un aumento complessivo dell’erogato pari a +357%.

Come già scritto  in varie occasioni, nel 2017 ci aspettiamo un ulteriore crescita, sia dal punto di vista organico (ovvero per le 6 piattaforme che hanno generato i volumi 2016 sopra menzionati) sia dal punto di vista complessivo, grazie al fatto che contiamo di aggiungere una serie di altre piattaforme al nostro campione di rilevazione.

Il nostro dashboard 
Come ogni mese, anche questa volta, vi ricordiamo che il nostro dashboard attuale di osservazione si compone di cinque KPIs (Key Performance Indicators):

  • Volumi erogati dall' inizio dell'attività aziendale (Erogato da inception)
  • Numero di prestiti erogati dall'inizio dell'attività aziendale (Prestiti erogati da inception)
  • Volumi erogati nell'ultimo mese (Erogato mensile)
  • Numero di prestiti erogati nell'ultimo mese (Prestiti erogati nel mese)
  • Valore medio dei prestiti erogati nell'ultimo mese (Ticket medio erogato nel mese).

Commento ai dati di Dicembre 2016
Il complesso erogato da inception dal nostro campione sale a 92.5 milioni di euro, con una crescita mese-su-mese del 13%.

Figura 1 - Erogato da inception (€) Figura 1 - Erogato da inception (€)

46.7 milioni dei 92.5 totali sono relativi alle quattro piattaforme operanti nel segmento Prestiti Personali mentre i rimanenti 45.8 milioni si riferiscono alle quattro piattaforme specializzate nei Prestiti alle Imprese, di cui due al momento ancora non operative. L’analisi disaggregata di questo segmento mostra per i Prestiti alle Imprese (a medio e lungo termine) una crescita dei volumi a 7.0 milioni di euro. In questo sub-segmento ricordiamo che opera al momento un unico player: BorsadelCredito.it.  Il sub-segmento Sconto Fatture – dove al momento nel nostro campione è presente la sola Workinvoice – mostra invece una crescita dell’erogato da inception a 38.8 milioni di euro.

I volumi cumulati, il nostro erogato da inception, si riferiscono a un totale di 8687 prestiti erogati (rispetto a 8260 a fine Novembre), di cui: 7927 prestiti ad individui, 248 prestiti alle imprese, 512 prestiti relativi ad acquisto di fatture dalle stesse.

Figura 2 - Prestiti erogati da inception (n.) Figura 2 - Prestiti erogati da inception (n.)

I 10.64 milioni di euro di nuovo erogato in Dicembre derivano da un totale di 427 nuovi prestiti. I nuovi prestiti a individui sono stati 337, in marcato e “stagionale” calo rispetto ai 520 di Novembre, quelli alle imprese 18 (rispetto a 17 in Novembre), mentre sono stati 72 i prestiti per sconto fatture (dato identico a Novembre). Come già accennato, i volumi complessivi di Dicembre sono in calo del -2.6% rispetto a Novembre,  ma rappresentano comunque il secondo miglior mese nella storia del P2P Lending Italiano.

Figura 3 - Erogato mensile (€) Figura 3 - Erogato mensile (€)

Figura 4 - Prestiti erogati nel mese (n.) Figura 4 - Prestiti erogati nel mese (n.)

Il Ticket medio erogato nel mese risulta pari a:

  • 7,655 euro per i prestiti a individui;
  • 56,017 euro per i prestiti alle imprese;
  • 98,032 euro per i prestiti contro acquisto di fatture.

Figura 5 - Ticket medio erogato nel mese (€) Figura 5 - Ticket medio erogato nel mese (€)

P2PLendingItalia è un’iniziativa nata sulla base di una forte convizione: il P2P Lending è un fenomeno globale, destinato a durare e diventare importante in futuro. All’interno di questo trend globale crediamo che l’Italia abbia delle opportunità rilevanti. I dati preliminari 2016 mostrano chiaramente coome il nostro paese abbia iniziato a colmare il gap – dovuto ad una partenza ritardata – rispetto ad altre economie di dimensioni e strutture simili.

Di questo possiamo solo rallegrarci! 


ARCHIVIO

Tutti gli articoli




Area utenti