Clicky

Cos’è Estateguru: recensione e opinioni, come funziona

estateguru recensione

Sempre di più si parla di crowdfunding immobiliare e di piattaforme che offrono la possibilità di investire in questo ambito. Tra queste, non possiamo non nominare EstateGuru, un sito che consente a investitori, Loan Originators e richiedenti, di solito aziende con importanti progetti immobiliari in corso, di incontrarsi e ricevere o investire denaro.

Sempre più investitori sono interessati a piattaforme come EstateGuru, chiedendosi se sia affidabile, come funzioni, se si guadagni davvero. In questo articolo vedremo cos’è Estateguru, come si investe e le recensioni degli utenti che l’hanno usato.

Cos’è il crowdfunding immobiliare?

Cominciamo da una definizione di crowdfunding immobiliare molto veloce. Il crowdfunding immobiliare è una strategia di raccolta fondi per finanziare progetti immobiliari che si basa sul finanziamento di un numero ampio di investitori. La raccolta avviene perlopiù su siti come Estateguru.

Un investimento in crowdfunding immobiliare può portare a guadagnare anche fino al 14% di rendimento lordo in un anno. Si tratta di un modo a rischio limitato e comodo per guadagnare delle rendite passive, anche se la possibilità di perdere tutto il capitale non è poi così remota.

Quindi, invitiamo tutti gli aspiranti investitori nel mondo del crowdfunding immobiliare a valutare bene ogni singolo investimento e non prendersi troppi rischi perché ingolositi da alti rendimenti.

Cos’è EstateGuru?

EstateGuru è una piattaforma di crowdfunding immobiliare che consente a richiedenti, Loan Originators e investitori di incontrarsi. A differenza delle piattaforme P2P lending che si basano sui prestiti tra privati, su Estateguru gli investitori possono finanziare progetti in campo immobiliare e real estate.

La piattaforma è estone e ha molti anni di esperienza alle spalle in quanto è nata nel 2013. Ha resistito a molti momenti di crisi, rivelandosi molto solida. Negli ultimi anni ha raggiunto il valore di ben 500 milioni di euro in investimenti e si pensa che il trend sia in continua crescita.

Anche se la sede legale è in Estonia, la piattaforma opera in 109 paesi, con 200 prestiti ogni anno. E’ tra le piattaforme con il rendimento medio più alto che supera l’11% annuo

La piattaforma è molto apprezzata perché semplice da usare e supportata da un team di esperti che selezionano i progetti più in linea con le esigenze degli investitori. Il bello di EstateGruru poi è che consente di investire nel mercato immobiliare con poco denaro. Infatti, il valore dell’investimento minimo è di soli 50€.

Come funziona EstateGuru?

Per poter investire su EstateGuru, l’utente deve innanzitutto registrarsi al sito. Basta essere maggiorenni e possedere un conto bancario a proprio nome. L’iscrizione è molto semplice e veloce e, una volta terminata, si crea automaticamente un wallet digitale erogato da Banca di Lituania.

Estateguru è un marketplace che raccoglie progetti in ambito immobiliare e che l’utente può consultare liberamente. Per cominciare a investire, è necessario eseguire un versamento sul wallet digitale, prelevando il denaro dal proprio conto corrente o carta di credito.

Una volta portata a conclusione questa operazione, l’utente può consultare la bacheca con gli investimenti immobiliari e comprendere quali siano più in linea con le sue esigenze. Le schede dei progetti comprendono paese di provenienza, tasso di rischio, percentuale LTV e molto altro.

Oltre che alla selezione manuale dei prestiti, Estateguru consente anche di investire attraverso il comodo strumento autoinvest. L’utente può impostare dei parametri manualmente, spingendo l’algoritmo della piattaforma a selezionare i migliori progetti con renditi interessanti a fronte di rischi contenuti. Dopodiché, l’autoinvest recupera i soldi dell’investitore e li reinveste in modo automatico.

Una volta selezionato il progetto, o i progetti, su cui investire, i soldi vengono prelevati dal wallet e investiti. Solo se il progetto raggiunge una certa cifra di investimento l’utente può cominciare ad attendere il denaro restituito e gli interessi. Se, invece, esso ottiene pochi investimenti, il denaro torna nel wallet dell’investitore.

p2p lending

Mercato secondario su Estateguru

Estateguru è dotato di un mercato secondario, un marketplace dove l’investitore può vendere un prestito precedentemente finanziato per riottenere liquidità immediata. Altri utenti della piattaforma possono comprare prestiti in linea con le loro “tasche” con investimenti davvero ridotti.

Conclusioni: conviene investire su Estateguru?

Estateguru non presenta costi di iscrizione o commissioni su depositi e prelievi. Come vale per altre piattaforme di crowdfunding, la rivendita dei prestiti sul mercato secondario presenta una commissione. Nel caso di Estateguru si parla del 2% dell’intera somma.

A fronte di rischi legati agli investimenti, quindi, Estateguru non presenta ulteriori costi. Questo è un grande vantaggio.

Altro punto a favore di Estateguru è certamente la sua sicurezza, resa possibile sia dai protocolli che dalle soluzioni come l’autoinvest e la presenza di un mercato secondario.

Tuttavia, non sono presenti garanzie buyback, se non quella per inadempienza del debitore che copre il 120% del prestito. Se le inadempienze provengono dalla società, quindi, non c’è modo di salvare il proprio capitale. I conti degli investitori e quelli degli utenti non sono separati, il che significa che, in caso di fallimento di Estateguru, non sono previste restituzioni di denaro.

EstateGuru ha una dashboard molto facile da consultare e chiara, con ottimi Insights. Lato rendimenti si parla di 11% annuo, con rischi abbastanza contenuti. Purtroppo mancano alla piattaforme iniziative per tutelare maggiormente gli investitori.

Tuttavia, l’autoinvest e la presenza di tanti progetti consentono una maggiore diversificazione del portafoglio e quindi anche l’abbassamento del rischio. Manca un’app e i mercati disponibili sono limitati al Nord Europa.

Vale la pena iscriversi se si è alle prime armi nel mercato immobiliare e non ci si vuole esporre troppo a rischi. Per i nuovi utenti è previsto un bonus di benvenuto che garantisce lo 0,5% di quanto investito nei primi 90 giorni.