Cos’è Soisy: recensione e opinioni, come funziona

Sempre più persone si affidano a intermediari online per finanziare prestiti a privati e aziende e guadagnare così degli interessanti rendimenti. Funziona proprio così il P2P lending, modalità di investimento che sta davvero spopolando in tutto il mondo.

Questo anche grazie a piattaforme giovani, dinamiche e affidabili, come Soisy, di cui parleremo in modo approfondito in questo articolo. Cos’è Soisy? Conviene investire su questa piattaforma? Come funziona?

Cos’è Soisy

Soisy è una piattaforma per il P2P lending. Il suo compito online è quello di consentire a privati di incontrarsi e portare a termine dei finanziamenti. Ci sono da un lato gli investitori, i quali possiedono una certa cifra di denaro, dall’altro i richiedenti, che devono comprare un’auto, saldare un debito, avviare un’attività.

Gli investitori finanziano questi progetto prestando del denaro, mentre i richiedenti lo ricevono e si impegnano per restituirli con gli interessi. Sono questi ultimi che decretano sia il guadagno di Soisy, sia il tasso di rendimento percepito dagli investitori.

Soisy è una piattaforma tutta italiana, autorizzata dalla Banca d’Italia, che ha attirato l’attenzione di moltissimi finanziatori incuriositi dalle opportunità di guadagno. Basta una veloce ricerca online per rendersi conto che le opinioni su Soisy siano tra le migliori nel mondo del P2P lending.

Si tratta comunque di un sito relativamente nuovo e che necessita ancora di trovare buoni progetti da sottoporre all’attenzione degli investitori. Detto questo, la piattaforma in sé è molto semplice da usare, intuitiva e con tutte le caratteristiche in regola per attirare nuovi finanziatori.

Investire su Soisy

Per investire su Soisy è necessario iscriversi alla piattaforma. Una volta completata la registrazione, si può cominciare a investire depositando una cifra minima sul wallet digitale generato.

Ciò che emerge dalle opinioni degli utenti è certamente la velocità con cui si può finanziare o ottenere un prestito. A differenza dei classici istituti di credito, Soisy è in grado di trovare in tempi record dei soldi per finanziare i progetti degli utenti che si rivolgono alla piattaforma.

Niente più burocrazia inutile per richiedere un prestito, che si ottiene con maggiore facilità rispetto a una banca tradizionale. Tuttavia, da non dimenticare che Soisy seleziona con cura i suoi finanziatori e anche i richiedenti, in modo da abbassare notevolmente il rischio di default.

I prestiti concessi possono arrivare fino a un massimo di 15000€ e l’importo minimo di investimento è di 10€. Da questi dati si intuisce che la piattaforma sia pensata per chi si affaccia al mondo degli investimenti per la prima volta e non vuole assumersi dei rischi troppo elevati.

I tassi di interesse sul prestato arrivano fino all’8% e si ricevono dopo appena un mese dall’investimento. Su questa cifra, Soisy prevede una commissione dell’1,5%, ed ecco dove la piattaforma riscuote i suoi guadagni.

Quanto costa investire su Soisy?

Anche se alle origini della piattaforma Soisy chiedeva delle commissioni sulle transazioni, oggi l’unica richiesta è quella appena illustrata sull’importo rateizzato.

Per il resto, iscriversi a Soisy è gratuito, così come prelevare e anche rivendere i prestiti sul mercato secondario.

I prestiti su Soisy

Quali sono i prestiti su cui è possibile investire su Soisy? Essenzialmente sono di due tipi:

  • senza garanzia, ovvero il finanziatore non ha alcuna buyback guarantee in caso di insolvenza da parte di colui che deve ripagare il prestito. Si tratta dei progetti da finanziare più ad alto rendimento, ma anche con i rischi maggiori;
  • che prevedono garanzia, ovvero per i quali la piattaforma fa da garante in caso di mancata restituzione del denaro da parte del richiedente. I rendimenti di questo tipo di prestito si fermano al 4%, anche se il rischio è più basso.

Per investimenti maggiori di 1000€, la piattaforma prevede la garanzia di rendimento, prelevando parte degli interessi maturati che vanno a riempire il cosiddetto Salvadanaio della Garanzia. Si tratta di un un fondo comune a cui la piattaforma attinge per utilizzarlo come copertura in caso di insolvenza dei richiedenti.

Soluzioni per e-commerce

Visitando il sito di Soisy è possibile imbattersi in inviti per chi possiede un e-commerce. La piattaforma, infatti, consente ai venditori online di integrare il sistema di pagamento rateale sul negozio virtuale per offrire ai clienti dei finanziamenti. Un’ottima iniziativa per chi possiede un e-commerce e vende prodotti particolarmente costosi come elettrodomestici o auto.

Per approfittare di questa opportunità, è sufficiente contattare il servizio clienti e integrare la modalità e-commerce al proprio account. Quindi, ogni volta che un cliente acquisterà qualcosa di costoso tramite un negozio online, potrà usufruire di un prestito rateale.

E’ persino possibile anche concedere dei finanziamenti a tasso zero.

Soisy è sicuro?

Quando si tratta di investire soldi, le persone vogliono affidarsi a piattaforme solide e che offrano delle garanzie contro le perdite. Soisy dichiara una probabilità di default dell’1,1%, quindi bassissima. Tradotto, vuol dire che la piattaforma prevede al massimo uno o due clienti inadempienti su 100.

Per alimentare questo numero e mantenerlo basso, Soisy ha deciso di offrire ai suoi utenti un sistema di rating del richiedente. Infatti, ogni investitore può leggere un numero da 1 a 5 che indica il tasso di rischio attribuito dalla piattaforma stessa a ogni progetto da finanziare.

In questo modo l’investitore può rendersi conto di quali prestiti siano più rischiosi di altri e fare le sue valutazioni. Il sistema di rating è un ottimo modo che Soisy ha adottato per generare maggiore trasparenza tra chi chiede il denaro e chi lo cede in prestito.

Soisy mette inoltre a disposizione gratuitamente molti contenuti formativi gratuiti per consentire agli investitori di non ritrovarsi in difficoltà di fronte alla scelta di un prestito. Sono ben spiegati tutti i rischi e il modo in cui la piattaforma stessa può mitigarli.

Conclusioni

Soisy è una piattaforma autorizzata e vigilata da Banca d’Italia, garantendo il massimo della sicurezza e affidabilità. Si tratta di un sito relativamente nuovo e che si rivolge a un’utenza particolare: da un lato chi si affaccia per la prima volta sul mondo dei prestiti tra privati, dall’altro i possessori di e-commerce.

Soisy, essendo una piattaforma italiana, funge da sostituto d’imposta e trattiene già l’importo dovuto al fisco in modo da alleggerire gli investitori dalle responsabilità della dichiarazione dei redditi.

Comodo no? Investire su Soisy vale la pena: è affidabile, trasparente e italiana.