Clicky

Recensioni Iuvo: cos’è, come si investe e come si guadagna

Iuvo recensioni

Cos’è Iuvo e come funziona? Sono tanti gli investitori che se lo chiedono. Sono sempre più numerose le piattaforme P2P lending e diventa sempre più importante scegliere quella giusta per cominciare a guadagnare delle piccole entrate passive.

Se ti stai chiedendo cos’è Iuvo, come funziona e se conviene investire su questa piattaforma, allora ti invitiamo a leggere fino in fondo questo articolo per comprendere meglio il funzionamento di Iuvo e il suo livello di sicurezza.

Cos’è Iuvo?

Iuvo è un’azienda proveniente dall’Estonia e permette a piccoli, medi e grandi investitori di prestare il loro denaro ad altri privati, per poi riguadagnare attraverso la restituzione dei soldi con gli interessi.

E’ perfetta, data la sua impostazione, sia per investitori alle prime armi che per gli esperti. In sostanza, Iuvo è una piattaforma per il P2P lending, ovvero che gestisce i prestiti tra privati. Questa modalità apre a possibilità interessanti di rendimento ma senza rischi troppo elevati come nel caso di altri strumenti finanziari, tra cui le azioni.

Iuvo è nata nel 2016 e da allora mette in connessione investitori, richiedenti e Loan Generators, ovvero istituti di credito che erogano i prestiti. E’ davvero semplice da usare e il bello è che l’investimento minimo può essere anche solo di 10€. Perfetto per chi comincia a destreggiarsi nel mondo del P2P lending.

Diciamo subito che Iuvo non funge da sostituto di imposta. Gli investitori italiani devono dichiarare i guadagni su Iuvo, tassati al 26%, in dichiarazione dei redditi.

Come funziona Iuvo?

Per cominciare a investire su Iuvo dovrai prima registrarti gratuitamente al sito. Il processo di iscrizione è molto semplice: basta inserire i propri dati personali, essere maggiorenni e collegare un conto bancario o una carta di credito a nome di chi si sta iscrivendo alla piattaforma.

Conclusa questa procedura, Iuvo fornisce un wallet online dove raccogliere i rendimenti ma anche le cifre che si decide di investire. Qui potrai cominciare a depositare il tuo denaro senza limiti e investire con soli 10€.

Investire su Iuvo

Per cominciare a investire su Iuvo, potrai consultare la sua efficace bacheca, con tutte le informazioni utili sui prestiti. Come utente iscritto alla piattaforma, potrai affidarti alle tue conoscenze e procedere manualmente, oppure affidarti all’autoinvest.

Quest’ultima modalità è molto semplice da usare e agevola anche i nuovi investitori: dovrai solo inserire i parametri del tipo di prestito su cui vuoi investire e sarà l’algoritmo di Iuvo a individuare i prestiti più in linea con le tue richieste.

La dashboard è molto intuitiva, con ottimi insights e completa di tutte le informazioni sui prestiti disponibili, sempre aggiornati di giorno in giorno. Il servizio clienti è ottimale e i problemi vengono risolti velocemente.

p2p lending

Mercato primario e secondario

Iuvo dispone sia di un mercato primario, ovvero che porta a investire su prestiti erogati dai Loan Originators, e di un mercato secondario, un luogo virtuale che consente di rivendere un investimento e riottenere liquidità immediata. E’ un’ottima opportunità per un investitore di recuperare il denaro investito in un progetto non in linea con le sue tasche.

Iuvo è sicuro?

La piattaforma P2P lending Iuvo offre diverse soluzioni per rendere gli investimenti sicuri. Tra le iniziative, troviamo una formula che prevede un contributo del 30% sui prestiti offerto direttamente dai Loan Generators. Questa si chiama Skin In The Game e prevede un versamento da parte degli istituti di credito per finanziare i prestiti.

Un’altra formula che consente di investire più in sicurezza è la buyback guarantee, prevista da Iuvo. Questa iniziativa offre una garanzia di riacquisto che si attiva nel caso in cui la restituzione del denaro ritardi di più di 60 giorni. L’investitore riottiene quindi il capitale investito, ma non sono inclusi gli interessi. Si tratta di un modo per non far perdere del tutto il capitale all’investitore.

Per quanto riguarda altre informazioni circa la sicurezza di Iuvo, vogliamo invitarti a notare che l’azienda c’è da ormai sei anni e che garantisce il massimo della trasparenza. Inoltre, Iuvo seleziona con attenzione i prestiti da proporre, per abbassare al massimo il rischio di default.

La bacheca di Iuvo è completa di tutti i dettagli sui prestiti, in modo da scegliere quelli più in linea con le proprie esigenze. L’autoinvest è potente e preciso, per abbassare al minimo il rischio di insolvenza. Tuttavia, ci teniamo a dire che il P2P lending, seppure in modo più contenuto rispetto ad altre forme di investimento, non è esente da rischi.

Quindi, prima di investire denaro invitiamo tutti a informarsi su come funziona il P2P lending e soprattutto come piattaforme come Iuvo possano far guadagnare.

Conclusioni: conviene investire su Iuvo?

Le piattaforme P2P sono oggi tantissime e non è semplice scegliere la migliore. Iuvo è davvero facile da usare e consente anche ai piccoli o aspiranti investitori di accedere al mondo dei prestiti tra privati e ottenere interessanti rendimenti.

Iuvo è un’ottima piattaforma, anche se forse potrebbe avere il limite di essere completamente in inglese. Manca inoltre una verifica degli account che potrebbe portare alla registrazione di malintenzionati o perditempo.

Tutto sommato, Iuvo è davvero affidabile e vale la pena considerarla quando si vuole cominciare a investire. E’ gratuita, se non per la commissione dell’1% trattenuta sulle vendite nel mercato secondario.

Il rendimento medio su Iuvo è del 9,20%, ma ricorda che rendimenti alti significano anche alti rischi.

Concludiamo questa breve guida comunicando che esiste un piccolo bonus per i nuovi clienti: giunti a un investimento di almeno 1000€, un utente può invitare un amico e ricevere l’1,5% in più di ritorno su tutti gli investimenti fino a un massimo di 150 euro nel momento in cui l’amico investirà almeno 1000 euro entro due mesi.