Clicky

Cos’è October Lendix: recensione e opinioni, come funziona

october lendix recensioni

Una volta prendeva solo il nome di Lendix, oggi si chiama October. I nostalgici del settore non riescono ancora a chiamarla October e quindi parlano di October Lendix. Al di là delle scelte circa il nome della piattaforma, stiamo parlando di un sito P2P lending tra i più longevi in Europa.

Infatti, October Lendix è nata in Francia nel 2014 sotto il solo nome Lendix e opera in tutta Europa. In tutti questi anni ha permesso a investitori e richiedenti di fare affari insieme. I primi hanno ottenuto interessanti rendimenti finanziando prestiti tra privati, i secondi hanno potuto accedere a del denaro in modo più semplice rispetto a un tradizionale istituto di credito.

In questi anni ha dimostrato la sua solidità e la capacità di offrire un servizio davvero impeccabile. Le opportunità di investimento sono molte ogni giorno e sia investitori che richiedenti possono ottenere così denaro per proseguire nei loro progetti.

Vediamo dunque che cos’è October Lendix e cosa ne pensano gli utenti che l’hanno provata.

P2P Lending in stile europeo: October Lendix

La maggior parte delle piattaforme P2P lending proviene dai paesi baltici, come Estonia o Lituania. October Lendix è invece francese, con uffici negli stati mediterranei. Si tratta di una piattaforma nota nell’ambito del P2P lending, forse per la sua longevità o affidabilità.

Infatti, October Lendix analizza attentamente le richieste delle aziende e dei privati, selezionando solo i prestiti più sicuri e con rendimenti interessanti. Quindi, October Lendix funge da marketplace per chi chiede soldi e chi è disposto a investirli per ottenere rendite passive.

Il bello è che è possibile investire un minimo di 20€, cifra che consente l’accesso ai finanziamenti anche agli investitori più piccoli o inesperti. Il tasso interno di ritorno è del 6% circa.

Oggi October Lendix calcola più di 20000 investitori attivi in tutta Europa, con un capitale che ha superato i 500 milioni di euro. Purtroppo ancora non ci sono delle garanzie di rimborso ed è anche per questo motivo che invitiamo chiunque voglia cominciare a investire a informarsi bene sul P2P lending e a valutare attentamente i vari prestiti.

In questo modo, con October Lendix, puoi raggiungere un rendimento annuo lordo anche fino all’11%. 

Come si investe su October Lendix?

Per cominciare a investire attraverso October, è necessario innanzitutto registrarsi sulla piattaforma. Lendix si basa su procedura Know Your Customer che consente di verificare l’identità di ogni singolo utente ed evitare così delle truffe. 

Per registrarsi basta essere maggiorenni, essere in possesso di un documento d’identità valido, una prova di residenza fiscale se si è francesi, italiani o spagnoli residenti all’estero e un estratto conto della propria banca per ottenere il codice IBAN. Fondamentale che quest’ultimo sia intestato al proprietario dell’account.

p2p lending

I progetti di October Lendix

Una volta completata la procedura di iscrizione al sito, si accede alla dashboard dove è possibile selezionare i prestiti a cui si è interessati. Essi provengono dagli stati dove Lendix possiede le sue sedi, quindi Francia, Italia, Spagna e Paesi Bassi. 

Ciò che salta subito all’occhio è l’ottima presentazione della piattaforma, molto chiara e ricca di informazioni utili per selezionare solo i migliori prestiti. Nella sezione dei prestatori è possibile consultare tutti i progetti disponibili. E’ l’utente a sceglierli direttamente. Si tratta solitamente di prestiti per diverse attività come ristoranti, strutture ricettive, start up innovative e altre piccoli esercenti.

Perlopiù i progetti sono a medio e lungo termine, fino a 60 mesi di solito. Vengono selezionati da October Lendix sulla base del fatturato del richiedente e della proficuità dimostrata dalle stesse. Insomma, devono essere in grado di ripagare il debito, altrimento non vengono accettate.

Il grado di personalizzazione dell’esperienza dell’utente è massimo. Può infatti impostare i requisiti del singolo prestito e filtrare quelli che si adattano meglio alle sue esigenze. Può scegliere la somma da investire e chiedere a October Lendix di investire in specifici progetti. Il capitale con gli interessi viene restituito ogni mese e si può utilizzare per reinvestire o trasferire sul proprio conto bancario.

Tutte queste operazioni non presentano commissioni.

Ottima la sezione Insight dove è possibile tenere d’occhio l’andamento delle proprie operazioni.

Investimento ibrido

October Lendix adotta una modalità di investimento ibrido per finanziare proprio tutti i progetti pubblicati in piattaforma. Significa che la piattaforma attende che il progetto sia approvato, ovvero che raggiunga il valore del finanziamento deciso in anticipo, e poi finanzia il 51% del totale. Si tratta di una garanzia che evita che i capitali investiti dai prestatori non vengano immobilizzati.

Conclusioni: conviene investire su October Lendix?

October Lendix è un’azienda longeva che ha affiancato moltissimi investitori nelle loro operazioni. E’ sicura e pratica ed è una delle poche che offre la possibilità di tenere monitorate le operazioni attraverso una App.

Con un investimento massimo di 2000€, October Lendix offre ottime opportunità di guadagno anche per i piccoli e medi investitori. Ogni progetto viene presentato all’investitore nei minimi dettagli, in modo che possa scegliere se gli convenga. Egli può vedere da subito quanto sarà la rendita in base alla cifra che vuole investire.

Anche se mancano le garanzie e il mercato secondario, comunque October Lendix è molto affidabile e sicura. Certo, come in ogni investimento P2P la perdita totale del capitale deve essere sempre contemplata, ma la possibilità di investire con pochi soldi consente di ridurre di molto le perdite. Inoltre, i numerosi progetti proposti su Lendix consentono di diversificare il portafoglio al massimo.

October Lendix è ottima se si vuole testare il settore dei prestiti tra privati, ma non per grandi investimenti. Le rendite non sono tra le più elevate tra le piattaforme, a fronte di un rischio basso. Per la sua sicurezza, vale la pena provare.